OggiSTI: l’idea

Raccontare la storia dell’informatica in modo accurato a un pubblico più ampio possibile è uno degli obiettivi di HMR. Dalla didattica [1, 2] agli articoli su un quotidiano online [3] diversi sono gli esperimenti di comunicazione già realizzati.

OggiSTI è un sottoprogetto di HMR per raccontare la storia dell’informatica per eventi quotidiani. L’espediente dell'almanacco cattura l’attenzione suscitando curiosità per ciò che accadde oggi. Il fuoco su un singolo evento permette di raccontarlo con sufficiente dettaglio mantenendo la dimensione dei testi contenuta.

OggiSTI è collaborativo: chiunque può partecipare alla redazione degli eventi creandone di nuovi o migliorando i contenuti di eventi già pubblicati. Tutti i contributi sono riconosciuti. Il modello di collaborazione si ispira però ai processi di revisione delle comunità di ricerca: gli eventi prima di essere pubblicati sono riletti dagli utenti più esperti. Nella realtà del web dove molti contenuti non sono controllati o sono affidati al parere della maggioranza, agli interventi delle lobby più attive o al verdetto dei “like”, OggiSTI prova a reintrodurre l’affidabilità della peer review tipica delle comunità di ricerca.

Le linee guida aiutano redattori e revisori a mantenere il racconto uniforme nello stile, semplice nel linguaggio, strutturato nei contenuti e corretto dal punto di vista storico e tecnologico. In particolare sono richiesti riferimenti attendibili, sia come fonti primarie sia come testi di approfondimento.

L’idea di OggiSTI è stata sviluppata nel corso di un tirocinio curriculare poi continuato in una tesi [4] del corso di laurea in Informatica Umanistica dell’Università di Pisa. Nell’ambito del lavoro è stata realizzata anche l’infrastruttura tecnologica di OggiSTI, un’applicazione web che gestisce sia la pubblicazione automatica degli eventi quotidiani, sia il processo di redazione e revisione dei contenuti.

Riferimenti

[1] Cignoni, Giovanni A. “Lezioni al Museo: cimeli dell’informatica per didattica e orientamento all’Università di Pisa”. Museologia Scientifica Memorie 17/2017 (2017): 162–65.

[2] G.A. Cignoni, “Bene insegnare l’informatica in una società sempre più complicata”, atti di Didamatica 2016, Udine, 19-21 aprile 2016.

[3] G.A. Cignoni, C. Colosimo, “Raccontare il calcolo senza fare i conti”, in Museologia Scientifica Memorie, n. 16/2017, pp. 97-101, ISSN 1972-6848.

[4] N. Pratelli, “Un’applicazione web: Oggi nella storia dell’informatica”, relazione di laurea in Informatica umanistica, relatori G.A. Cignoni, E. Salvatori, Università di Pisa, 2017.